descrizione progetto
  LE INDAGINI NELLA ZONA DI FONDI
 

La ricognizione del territorio di Fondi, coordinata da G. Olcese ed effettuata da collaboratori e studenti (Università di Roma “La Sapienza”, cattedra di Metodologia della ricerca archeologica), in accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio, nasce da un progetto che intende indagare in maniera sistematica le aree di produzione delle anfore e la produzione del vino nel Lazio meridionale tra il IV secolo a.C. e il I secolo d.C. Fondi è situata in un comprensorio agricolo che produceva vini molto apprezzati: il Cecubo e il Fondano.

 
Fondi mappa Territorio di Fondi
Il territorio di Fondi   Vista della piana di Fondi
 

La ricchezza della produzione vinicola, dalla fine del III-inizi II secolo a.C. fino alla prima età imperiale, è testimoniata dal rinvenimento di grandi quantità di frammenti di anfore, tra cui anche scarti di lavorazione, in tre siti della piana di Fondi: Canneto, Monte S. Biagio e Torre S. Anastasia.

La ricognizione di settembre 2006 si è focalizzata sulla verifica delle aree di produzione precedentemente segnalate (Hesnard-Lemoine 1981); era mirata anche a una migliore conoscenza e caratterizzazione (tipologica, epigrafica e archeometrica) delle anfore prodotte. Ulteriore scopo del lavoro è stabilire collegamenti tra l’area di Fondi e i carichi di alcuni relitti rinvenuti in area tirrenica centro- meridionale, nel sud della Francia e in Spagna.

 

materiale anfora
Concentrazione di materiali di superficie nel sito di Canneto   Anfora frammentaria rinvenuta nel sito di Canneto
 

Bibliografia

M.H. Callender, Roman amphorae with Index of Stamps, London 1965, p. 219.

M. Di Fazio, Fondi e il suo territorio in età romana. Profilo di storia economica e sociale (BAR International Series, 1481), Oxford 2006.

A. Hesnard, Note sur un atelier d'amphores Dr. 1 et Dr. 2-4 près de Terracine, MEFRA 89.1, 1977, pp. 157-168, in part. pp. 157-159.

A. Hesnard, Ch. Lemoine, Les amphores du Cécube et du Falerne, prospections, typologie, analyses, MEFRA 93, 1981, pp. 245-295, in part. pp. 244-245.

A. Hesnard, M. Ricq, P. Arthur, M. Picon, A. Tchernia, Aires de production des gréco-italiques et des Dr.1, in M. Lenoir, D. Manacorda, C. Panella (edd.), Amphores romaines et histoire économique: dix ans de recherche. Actes du colloque de Sienne (22-24 mai 1986), Collection de l'Ecole Française de Rome, 114, Roma 1989, pp. 21-65, in part. pp. 35-65.

G. Lugli, Guida del Museo Civico, Comune di Terracina, Roma 1940, p. 28.

A. Storchi Marino, Fondi romana: società ed economia, in T. Piscitelli Carpino (ed.), Fondi tra antichità e medioevo. Atti del Convegno, 31 marzo - 1 aprile 2000, Fondi 2002, pp. 19-70, in part. pp. 33-41.

  home   english Progetto FIRB RBNE03KWMF - 2005-2010 - Copyright IMMENSA AEQUORA - All rights reserved